Vai al contenuto principale
Logo di Department of Psychology
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community

"Componenti psicologiche e psicosomatiche nella sindrome fibromialgica"

Type
Progetti locali
Research programme
Richiesta ordinaria 2014
Sponsor
Fondazione CRT
ERC panel
SH4_3 - Clinical and health psychology
Periodo
18/09/2014 - 18/09/2016
Coordinator
Lorys Castelli

Project participants

Project description

 La fibromialgia (FM) è una sindrome da sensibilizzazione centrale, caratterizzata da dolore cronico muscolo-scheletrico diffuso accompagnato da un corollario di altri sintomi (stanchezza, affaticabilità, astenia, disturbi del sonno, colon irritabile, mal di testa, disturbi dell’umore, difficoltà di concentrazione). Un ruolo importante nell’insorgenza e nel mantenimento della sintomatologia sembra essere giocato dai fattori psicosociali. Eventi di vita stressanti e traumatici, associati a una maggior vulnerabilità psicologica a tali eventi traumatici, sarebbero, infatti, rilevanti sia come fattori predisponenti, sia come fattori scatenanti nella FM, portando a una disfunzione dei sistemi deputati alla gestione dello stress e del dolore. Nonostante sia stata riconosciuta l’importanza dei fattori psicosociali nello sviluppo e nel mantenimento della FM, tali aspetti non vengono spesso considerati nella presa in carico dei pazienti, con una conseguente ricaduta negativa non solo sul paziente stesso (non efficacia del processo di cura, scarsa qualità di vita, ritiro sociale e lavorativo), ma anche sul sistema sanitario (aumento dei costi per visite e controlli medici). Per tale motivo il presente progetto di ricerca si è posto come obiettivo quello di indagare in maniera approfondita le componenti psicosomatiche nella FM e di valutare la relazione fra queste e la sintomatologia dolorosa, mediante un disegno di ricerca caso-controllo. Come gruppo di controllo sono state arruolate pazienti con artrite reumatoide, una patologia reumatologica caratterizzata dalla presenza di dolore cronico muscolo-scheletrico diffuso. I risultati ottenuti rispetto al ruolo dei fattori psicologici e psicosomatici che concorrono all’insorgenza e al mantenimento della FM sottolineano l’importanza di una presa in carico multidisciplinare che prenda in considerazione non solo il sintomo dolore, ma anche la presenza di tali aspetti psicologici e psicosomatici, nell’ottica di proporre trattamenti mirati al miglioramento della qualità di vita dei pazienti.

Last update: 05/12/2016 13:59
Location: https://dippsych.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!